Newsletter



Fai una scelta
 

Cerca

 

Eventi

< Ottobre  >
L M M G V S D
-- -- -- 01 02 03 04
05 06 07 08 09 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 --
 

POLONIA CRISTIANA

Inserito il 17 maggio 2012 alle 18:17:07


8 GIORNI

1° GIORNO ITALIA - VARSAVIA

Partenza con il volo di linea per Varsavia. Arrivo a Varsavia, incontro con la guida accompagnatrice, trasferimento in albergo. Cena e pernottamento Hotel a Varsavia.

2° GIORNO VARSAVIA

Prima colazione in albergo. Mattinata dedicata alla visita della città che sorge sul fiume Wisla, lungo la strada Parigi – Berlino - Mosca esattamente al centro d’Europa. Varsavia è passata attraverso numerose guerre e catastrofi ma si può dire che oggi sia tornata alle sue migliori tradizioni e alla sua affascinante atmosfera. La Città Vecchia – anch’essa annoverata nel patrimonio mondiale dell’UNESCO – è stata completamente ricostruita dopo la guerra, utilizzando le pietre originali. Si possono ammirare sulla Piazza del Mercato, le stupende facciate rinascimentali e barocche dei palazzotti appartenuti alle ricche famiglie borghesi. Si visiterà quindi la Cattedrale di San Giovanni (XIII-XV sec.), nei cui sotterranei riposano gli uomini insigni della Polonia. Quindi il Castello Reale, splendida residenza rinascimentale che ospita un’importante pinacoteca. Si proseguirà con la visita al Park Lazienkowski, complesso voluto da Stanislao Augusto Poniatowski, tra i più belli in Europa. Vi sorgono il bellissimo Palazzo sull’Acqua e il Palazzo del Belvedere a forma di villa italiana. Il parco contempla un grande lago e molti edifici di gran valore artistico tra quali l’antica aranciera, progettata da
Domenico Merlini (1784-88). Pranzo in ristorante. Pomeriggio libero e tempo dedicato alle funzioni religiose. Cena e pernottamento in Hotel a Varsavia.

3° GIORNO VARSAVIA - CZESTOCHOWA

Prima colazione in albergo. Trasferimento a Czestochowa con sosta a NIEPOKALANOW per la visita di uno dei più recenti santuari polacchi. Questo posto è inscindibilmente legato alla figura di San Massimiliano Maria Rajmund Kolbe, martire del campo di sterminio di Auschwitz (Oswiecim). Negli anni 1948-54 sulle fondamenta costruite nel 1939 fu eretta una chiesa. Nel 1980 Papa Giovanni Paolo II le conferì il titolo di basilica minore. Visita e celebrazione della Santa Messa. Pranzo in ristorante. Al termine trasferimento a Czestochowa. Cena e pernottamento in Hotel a Czestochowa.

4° GIORNO CZESTOCHOWA

Pensione completa in albergo. Intera giornata dedicata alla visita del Santuario Jasna Gora: il più importante centro di culto religioso della Polonia e meta di grandi pellegrinaggi le cui tradizioni risalgono al trecento. Si visita “Jasna Gora” (chiaro monte), un’altura su cui sorgono la chiesa e il convento dei Paolini. All’interno si trova la preziosissima effige della “Madonna Nera”.

5° GIORNO CZESTOCHOWA - CRACOVIA

Dopo prima colazione trasferimento ad Auschwitz – visita del ex campo di concentramento nazista e trasferimento a adowice – il paese natale del papa Giovanni Paolo II. Pranzo in ristorante. Al termine partenza per KALWARIA ZEBRZYDOWSKA (circa 30 km da Cracovia) dove si trova il secondo Santuario della Polonia dopo Jasna Gora – Convento del XVII secolo dei Padri Bernardini e la Basilica con una ricca decorazione barocca e con figura d’argento della madre di Dio detta “Madonna Piangente”. Nella Settimana Santa, durante il Mistero della Passione, attori dilettanti dei vicini villaggi rappresentano la passione di Cristo. Cena e pernottamento in Hotel a Cracovia.

6° GIORNO CRACOVIA

Prima colazione in albergo. Prima mattina partecipazione alle funzioni religiose ed inizio visita della città, dove nacque la prima Università polacca e che fu capitale del paese fino al 1611 quando divenne capitale Varsavia. Si visiteranno anche: la Cattedrale di San Venceslao e del Santo Vescovo Stanislao, edificata sulla collina Wawel tra 1320 e il 1364. Vi furono incoronati e seppelliti i re di Polonia fino al 1734. Il centro storico – riconosciuto dall’ UNESCO come patrimonio mondiale – è tutto circondato da uno stretto verde parco, il Planty, che sostituisce le antiche mura abbattute dell’800 delle quali rimane solo la Porta di Floriana affiancata dall’imponente fortezza Barbakan e la Piazza del Mercato (Rynek Glowny): un armonioso quadrato di duecento metri di lato che ha al suo centro il medioevale edificio adibito a suo tempo a mercato dei tessuti. Sulla piazza, la più bella chiesa della città, dedicata alla Vergine Maria con il più grande altare ligneo del mondo, scolpito da Veit Stoss nel Quattrocento. Dal suo alto campanile risuona ogni ora l’Heinal Mariacki (l’inno a Maria), una tradizione che dura da settecento anni. Pranzo in ristorante. Pomeriggio continuazione visita della città. Cena e pernottamento in Hotel a Cracovia.

7° GIORNO CRACOVIA

Dopo prima colazione trasferimento a Wieliczka per la visita alla più antica miniera di salgemma d’Europa, monumento storico dichiarato dall’UNESCO monumento naturale di cultura a carattere mondiale. La miniera viene sfruttata dal 1044. Tra gli altri fu visitata da Goethe e Balzac. Famose le magnifiche cappelle sotterranee: la cappella di Santa Kinga, rilucente di rocce cristalline e la cappella di Sant’Antonio, interamente scavata in un blocco di sale. Pranzo in ristorante. Pomeriggio tempo libero. Cena e pernottamento in Hotel a Cracovia.

8° GIORNO CRACOVIA - ITALIA

Prima colazione in albergo e trasferimento all’aeroporto. Partenza con il volo per Italia. Arrivo e fine del viaggio.

 

Aggiungi - Commenti

  • [b] [i] [u] [s] [url] [img] [cit]
  • Code Image - Contatta il Webmaster sei hai problemi a vedere questa immagine Ricarica l'immagine